Scarica il progetto in .pdf

Percorsi educativi e laboratori didattici intermuseali

tra il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto e la Rocca Albornoziana e Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

A cura di Marta Nardin e Giulia Ricci

Introduzione

Le seguenti proposte sono pensate per favorire la fruizione congiunta e integrata delle due realtà museali nazionali di Spoleto, il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano e la Rocca Albornoziana e Museo del Ducato. Le collezioni delle due strutture sono infatti consequenziali l’una all’altra e congiuntamente narrano la storia di Spoleto e del suo territorio nel lungo arco di tempo che va dall’età del bronzo alla fine del Medioevo. La visita integrata dei due musei con attività educative mirate può quindi favorire la ricostruzione di un quadro completo e organico dei mutamenti  storici, politici, sociali e culturali succedutisi a Spoleto e nel suo territorio nel corso dei secoli.

Utenza

Scuole Secondarie di Primo e di Secondo Grado. I percorsi prevedono diversi gradi e modalità di approccio in relazione all’età degli studenti.

Tempi

Percorso + laboratorio, per ogni singola realtà museale: 2 – 3 ore a seconda della tematica

Le attività si svilupperanno in giornate distinte, da concordare coi docenti.

Spazi

Sale del Museo, Aula Didattica del Museo.

LA COMUNICAZIONE A SPOLETO TRA PAGANESIMO E CRISTIANESIMO 

Primo incontro presso il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto: introduzione all’epigrafia e ai sistemi di comunicazione a cavallo tra paganesimo e cristianesimo. I ragazzi potranno approfondire la conoscenza dell’epigrafia latina e cimentarsi nel riconoscimento, scioglimento e traduzione di alcune epigrafi conservate tra Museo Archeologico Statale di Spoleto.

Secondo incontro presso la Rocca Albornoziana e il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto: nella parte introduttiva verranno ripresi alcuni dei concetti discussi durante il primo incontro. L’analisi dei reperti epigrafici paleocristiani conservati nelle sale del Museo consentirà di esaminare analogie e differenze dell’epigrafia latina e cristiana e, più in generale, dei sistemi di comunicazione a cavallo tra le due epoche. Ai ragazzi saranno quindi fornite delle schede didattiche con esercizi mirati per consolidare le conoscenze trasmesse durante il percorso.

L’ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE E LE VIE DI COMUNICAZIONE DI SPOLETO TRA  ROMANITÀ E TARDA ANTICHITÀ

Primo incontro presso il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto: il percorso è l’occasione per esaminare le caratteristiche e le trasformazioni subite dal territorio di Spoleto dopo l’avvento della romanizzazione. Saranno quindi illustrate alcune tematiche connesse al sistema viario romano – dalle modalità di costruzione di una strada romana ai veicoli impiegati durante i viaggi in età antica, dalle realtà che gravitavano lungo i tragitti viari (insediamenti, stazioni di sosta e di servizio), alle “mappe” stradali dell’epoca. Durante il laboratorio i ragazzi potranno invece, partendo dalle fonti documentarie e iconografiche antiche messe a confronto con la cartografia  moderna. ricostruire il quadro del sistema viario della VI Regio.

Secondo incontro presso la Rocca Albornoziana e il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto: attraverso le sale espositive del Museo si ricostruisce la storia del territorio umbro, diviso tra dominio longobardo, con il potente Ducato di Spoleto, e la presenza bizantina nel cosiddetto “corridoio bizantino”, che collegava Ravenna e Roma. Grazie all’ausilio di  fonti documentarie e iconografiche antiche i ragazzi potranno quindi ricostruire i limiti di tali domini e analizzare, insieme all’operatore, gli aspetti e le caratteristiche delle due diverse compagini culturali.

Costi

Percorsi tematici intermuseali (2 incontri da 3 h cad.) – € 8,00 per singolo partecipante ad attività

Contatti

Associazione Culturale Studio Didattica Umbria

Via Breve, 4

06124 Perugia

Mail: segreteria@studiodidatticaumbria.it

cell. 340/9333827; 340/6142134

Contatta Studio Didattica Umbria!

Passione per la Didattica e iniziative sempre nuove ci contraddistinguono. Contattaci per condividere con noi l'amore per Archeologia, Arte e Museologia!